Corona in ceramica su metallo privo di Nickel

La corona più comune, consiste di una base di metallo privo di Nickel, e una ricopertura di ceramica nel colore corrispondente al dente del paziente. Il ponte è una versione speciale della corona, con diverse corone collegate.

Corona in ceramica pressata (senza metallo)

La corona in ceramica pressata viene realizzata da un unico blocco di ceramica, senza la base metallica, per cui è una soluzione altamente estetica. L’unico inconveniente della procedura è che in molti casi è difficile o non è possibile fare un ponte con questa tecnologia, così i denti mancanti devono essere sostituiti con corone singole.

Corona in ceramica su zirconio (senza metallo)

L’ossido di zirconio è un materiale biocompatibile, utilizzato anche nell’ortopedia per protesi (anca, ginocchio). Grazie al suo colore bianco e le caratteristiche del materiale è adatto per restauri dentali di alta qualità.

I restauri di zirconio sono preparati da un sistema di computer (CAD-CAM), che prepara denti perfetti con la scansione di laser dell’impronta e poi scolpisce lo scheletro tenendo conto dei minuscoli cambiamenti nella superficie.

Similmente alla corona in ceramica su metallo, lo scheletro di zirconio anche in questo caso viene ricoperto di ceramica. 

(Visited 1,164 time, 1 visit today)